Si trova qui:

Castel Velturno

Argomenti
Foto für Schloss Velthurns

Il vescovo di Bressanone iniziò la costruzione del castello nel 1577. L'opera fu portata a termine nell'arco di un decennio, ovvero nel 1587. Tra le ricchezze artistiche del castello spiccano pannellature, intarsi, portali e soffitti in legno intagliato. Esse figurano tra i lavori di ebanisteria rinascimentale più significativi di tutta l'area germanofona meridionale. L'opera più considerevole è rappresentata dal soffitto della sala principesca, strutturato a cassettoni con finissimi intarsi dorati.

Il castello fungeva da residenza estiva dei vescovi di Bressanone fino alla secolarizzazione nel 1803. Fu trasferito allora in proprietà imperiale, passò poi in mani private, in seguito fu donato alla città Bolzano dal principe regnante Johannes II von und zu Lichtenstein.

Infine, il 18.06.1978 divenne proprietà della Provincia Autonomia di Bolzano.

Tipo di organizzazione

Istituzioni culturali

Pianta del sito

VIA PAESE 1, 39040 VELTURNO

Contatti

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento: 29/01/2024, 10:55